Come sono strutturati i numeri di telefono

I numeri di telefono sono composti da un insieme di cifre, in alcuni casi i numeri contengono numeri doppi e tripli, come l’111, in altri sono tutti diversi, in altri ancora, un’eccezione, tendono a essere palindromi. In tutti i casi presentano una struttura specifica e non casuale.

Ogni giorno abbiamo tutti a che fare con i numeri, per fare qualche semplice addizione oppure perché dobbiamo comporre un numero telefonico da chiamare dal cellulare o dal telefono fisso.

Se provassimo a digitare una serie di numeri sul tastierino telefonico, non è scontato che qualcuno ci risponda. Questo perché la struttura dei numeri di telefono non è casuale così come non lo è la quantità di cifre.

Infatti, i numeri di telefono vengono realizzati seguendo una precisa struttura che può variare da Paese a Paese. In questo articolo vogliamo mostrarti qual è la struttura dei numeri di telefono italiani. In questo modo ti verrà più semplice ricordare e memorizzare il tuo numero o quello di un tuo conoscente.

Iniziamo subito con l’analisi dei numeri di cellulare.

La struttura dei numeri di telefono in Italia

La struttura dei numeri telefonici è composta prima di tutto dal prefisso internazionale. In Italia, il prefisso è +39 che compare all’inizio del numero.

A seguire ci sono le prime tre cifre che corrispondono al prefisso dell’operatore telefonico. Vale a dire che ogni numero corrisponde ad un preciso operatore come Tim, Vodafone, Wind 3, giusto per citare i più famosi d’Italia. Tuttavia, ciò non significa che il numero telefonato che presenta il prefisso telefonico della Vodafone sarà necessariamente un numero Vodafone. Infatti, ad oggi è molto semplice cambiare operatore telefonico pur mantenendo il medesimo numero di riferimento.

Dopo il prefisso dell’operatore telefonico seguono, in genere, sette cifre casuali che corrispondono al resto della numerazione telefonica.

I prefissi telefonici si dividono in buona sostanza in due macro-categorie: i prefissi internazionali e i prefissi nazionali. Quelli internazionali sono in genere caratterizzati dal doppio zero, equivalente al simbolo + (più), e bisogna digitarli nel caso in cui si effettui una chiamata verso un Paese estero.

Infatti, nel caso in cui un utente volesse chiamare dall’estero verso l’Italia, dovrà inserire prima del numero da chiamare il prefisso 0039 o +39 che, come abbiamo già detto, è il prefisso internazionale dell’Italia. Invece, nel caso di telefonate effettuate tra numerazioni dello stesso Stato, digitare il prefisso internazionale diventa discrezionale e non obbligatorio. Il prefisso internazionale, per la maggioranza dei Paesi, è il medesimo sia per i numeri di telefonia fissa che per quelli di telefonia mobile.

I numeri di telefonia mobile in Italia sono composti da 10 cifre, mentre le cifre massime di un numero fisso sono 11.

I prefissi nazionali in Italia: come funzionano

Per quanto concerne la telefonia mobile, i prefissi nazionali in Italia possono essere suddivisi in diverse categorie, che variano in base al numero iniziale.

Infatti, se i numeri iniziali sono 00, questo rappresenta il codice di accesso ai prefissi internazionali. Invece, se il numero iniziale è un solo 0, si fa riferimento a tutti i numeri geografici d’Italia, dello stato di San Marino e della Città del Vaticano.

I numeri che iniziano con la cifra 1 sono quelli utilizzati per servizi di utilità e numeri di emergenza come ad esempio il 112, il 113, il 115, il 117 ed il 118.

I servizi a pagamento, invece, sono caratterizzati dalla presenza di tre cifre come il 119 o il 178.

I numeri che iniziano con il 3 sono tutti quelli degli operatori di telefonia mobile sul territorio italiano, mentre quelli che iniziano con il 4 sono generalmente quelli dedicati ai servizi di utilità.

Molto importanti sono, invece, i numeri che iniziano con l’8, che sono spesso numeri verdi, ossia quei numeri gratuiti (800) o a tariffazione ripartita (84*), ma anche numerazioni a sovrapprezzo di tipo informativo e per adulti (89x).

 

I numeri di telefono sono composti da un insieme di cifre, in alcuni casi i numeri contengono numeri doppi e tripli, come l’111, in altri sono tutti diversi, in altri ancora, un’eccezione, tendono a essere palindromi. In tutti i casi presentano una struttura specifica e non casuale. Ogni giorno abbiamo tutti a che fare con…