Shopping online: come evitare di farsi ingannare da false offerte

Ogni volta che partono i periodi dei saldi sono tantissimi gli italiani che decidono di fare acquisti. Ci riferiamo sia ai negozi fisici che online. Fatto sta, però, che alcune volte, così come può accadere nei negozi fisici, anche in rete è possibile incappare in offerte truffaldine o poco corrette. Uno dei rischi principali nel fare acquisti online è sicuramente quello di imbattersi in siti non affidabili: ecco perché abbiamo deciso di fornire alcune dritte che possano essere d’aiuto. 

Antivirus e altre accortezze

Per prima cosa, quando si naviga e si fa shopping in Internet è consigliabile avere una sorta di filtro che possa essere efficace contro attacchi esterni e siti non affidabili. Ci riferiamo agli antivirus. Questo strumento è utile a proteggere i dispositivi che si connettono alla rete e aiutarci in maniera significativa. 

Oltre a ciò, un trucchetto che forse non tutti conoscono è quello di controllare se stiamo navigando su un sito affidabile guardando l’URL in alto a sinistra: se è presente la letterina “s” al termine della dicitura “http” allora significa che stiamo navigando in un sito sicuro. 

Parole chiave: sono davvero importanti?

Quanto sono importanti le giuste parole chiave quando facciamo shopping online? Tantissimo. Cercare un determinato prodotto utilizzando una determinata parola anziché un’altra può fare la differenza. È essenziale che la ricerca conduca ad un sito diretto e autorizzato alla vendita di ciò che si sta cercando di acquistare. In questa maniera si possono bypassare i problemi di indicizzazione che generalmente coinvolgono un po’ tutti i siti online. Per esempio, quindi, se cerchiamo dei prodotti di macelleria o magari altri alimenti, dobbiamo digitare le parole esatte di ciò che vogliamo acquistare. 

Informarsi 

Altra cosa essenziale è quella di informarsi prima. Consultare altri siti di riferimento, nonché opinioni di altre persone, su forum o altre fonti, può essere essenziale per comprendere se effettivamente quel determinato servizio sia affidabile oppure no. Anche cercare informazioni su un determinato prodotto può essere d’aiuto: le descrizioni, a prescindere da tutto, dovranno essere sempre molto dettagliate ed esaustive. Dobbiamo avere la certezza non solo di ciò che stiamo acquistando ma anche della qualità. A tal proposito può essere anche utile guardare attentamente le immagini che vengono proposte: queste non devono lasciare dubbi alcuni. 

Valutare il venditore

Altrettanto importante è valutare il venditore a cui ci si sta affidando. Questo è fattibile direttamente informandosi sul sito dell’azienda o su siti web che fungono da intermediari. Basta digitare il nome del prodotto sui motori di ricerca per averne certezza. Utile è verificare da chi si stia acquistando il prodotto e da chi viene realmente realizzato lo stesso. Molti siti si occupano di rilasciare delle certificazioni di qualità e di sicurezza della società e possono essere molto d’aiuto. Ricordiamo che nelle home page dei rivenditori deve essere sempre indicata la partita Iva, dato obbligatorio. Questa è utile a capire se effettivamente corrisponda una società reale a questi dati (basta poi controllare sul sito dell’Agenzia delle Entrate).

Ogni volta che partono i periodi dei saldi sono tantissimi gli italiani che decidono di fare acquisti. Ci riferiamo sia ai negozi fisici che online. Fatto sta, però, che alcune volte, così come può accadere nei negozi fisici, anche in rete è possibile incappare in offerte truffaldine o poco corrette. Uno dei rischi principali nel…